Ergastoli. Giornata storica, anche per Veltroni

Una giornata pesante. In conferenza stampa, a Marano si tenta di sostenere con forza le tesi contro l’attivazione della discarica a Chiaiano. Vedremo se il laser- scanner, che evidenzia il rischio crollo delle pareti della cava, potrà qualcosa contro i raggi fotoni del governo…. Goldrake pensaci tu! Due cose positive da registrare ci sono state, oggi, però: gli ergastoli ai casalesi (fatto storico di enorme rilevanza, direi) e, udite udite, veltroni ha detto la prima cosa intelligente (per una cosa di sinistra..scordiamocelo): “berlusconi non rispetta le istituzioni”. Affermazione inutile quanto banale, visto che il premier è in pieno delirio di onnipotenza da mesi. Manca solo che si appropri del motto di Luigi XIV e dica, oltre a provarlo coi fatti (leggi provvedimenti) “lo stato sono io”. Ogni sua iniziativa è sovvertitrice di ogni buon ordinamento…legale. Parafraso una massima celebrata dal film “ricomincio da tre” di troisi. Scena mitica: Gaetano va a firenze a trovare la zia, bussa alla porta e si ritrova davanti l’amante di lei, un anziano professore, che per giustificare la sua presenza in casa avvolto da un accappatoio, cita cooper: “la comparsa dell’amore è sovvertitrice di ogni buon ordinamento sociale della nostra vita”. Le ragioni del governo sono evidentemente diverse…diciamo.

Annunci

13 Pensieri su &Idquo;Ergastoli. Giornata storica, anche per Veltroni

  1. Proprio così. Ogni iniziativa dello psiconano è sovvertitrice di ogni buon ordinamento legale. Ma a questo andazzo, purtroppo, siamo abituati da anni. La smettessero di rintronarci di fregnacce del tipo: “Berlusconi ha abbandonato ogni forma di personalismo, è diventato uno statista coi fiocchi”. Lo pisconano cambia gli strumenti, ma i fini sono sempre gli stessi. Sconforta che, per intravedere uno straccio di opposizione in questo paese, oggi occorra sperare in Tonino Di Pietro. Sarà pure un populista, ma almeno (viva Dio) parla ancora di giustizia e legalità.
    Per parafrasare un altro grande, aggiungerei: “Veltroni, Casini, Bertinotti, Pecoraro, D’Alema, Diliberto, Visco, Prodi, Radicali, Socialisti italiani, europei, Sinistra Arcobaleno, Enrico Letta, Sinistra Democratica, Bassolino, Iervolino, Gabriele, gli ex Margherita, gli ex Dc, nun ve reggae più.

    Mi piace

  2. Io mi domando cosa si intende per giustizia.
    quale giustizia ha il cittadino Giugliano che giornalmente deve vivere nel degrado per colpa delle istituzioni? E’ giustizia non poter camminare sui marciapiedi perchè i fruttivendoli li usano per esposrre le loro merci? E’ giustizia non poter fare una passaggiata per le strade della città senza correre il rischio di essere travolti dai ciclomotori che vanno a mille anche sui marciapiedi e fanno quello che vogliono davanti ai Vigili che nulla fanno? E’ giustizia tenersi la spazzatura in casa per giorni solo perchè mi vergogno e sto male quando debbo per forza di cose alimentare i cumoli che si formano nelle strade?
    La giustizia non è solo il problema di Berlusconi è il problema di tutti noi. invochiamola con forza e facciamo qualcosa affinchè qualcosa cambi veramente ma senza vincoli ideologici.
    Ciao Enrico

    Mi piace

  3. La legalità a Giugliano è un concetto astratto. La lista delle cose che non vanno e sulle quali si chiude un occhio o addirittura si allunga uno sguardo compiaciuto e tollerante…. è lunghissima. Non a caso sono finiti dentro dei pubblici ufficiali che non facevano rispettare la legge, anche se ci sono voluti anni…. Ma è certo che le responsabilità sono di tutti noi. Ma è ancora più ovvio che si pensi al governo come all’istituzione che debba dare il buon esempio e sostenere con forza il rispetto delle regole…se non lo fanno loro, chi lo deve fare??!

    Mi piace

  4. cara tonia condivido con te l’ironia amara sulle esternazioni di veltroni. comincio a credere che dietro quell’amabile compostezza, pacatezza di toni e tolleranza non ci sia poi molto. alla luce dell’attuale situazione (la sinistra è collassata) penso d’aver sopravvalutato la sua figura politica…

    Mi piace

  5. Teniamo aperti i ricevitori del cervello …. A quanto pare i presunti “rilievi” nelle cave di Chiaiano riguardano solo la terorica adibizione dei siti a discarica… (se non fossero prayicamente al centtrro di trre comuni con mezzo milione di redidenti.. e se si potesse passare comodamente con quattro9cento camion al giorno carichi di monnezza e se con vi fossero tanti ospedali vicino, etcc…….).
    Ci stiamo rendendo conto che coloro che facevano finta di “trattare” con la società “civile” (..evidentemente loro si reputano incivili..) altro non facevano se non tentare di far passare per la finestra quallo che invece non potevano in nessun modo far passare per la porta … E IN TUTTI I MODI CERCANO DI “BAIPASSARE LA MAGISTRATURA..” che avrebbe sicuramente nominato un COLLEGIO MTECNICO DI POERITI SERI E IN GRADO DI AFFRONTARE TUTTE LE PRBLEMATICHE E NORMATIVE APPLICABILI.
    A questo punto, ci decidiamo ad investire i Tribunali di decine di migliaia di cause civili per risarcimento danni per il crollo economico che ineluttabilmente avranno gli immobili nelle vicinanze del sito individuato???…. Lo abbiamo già fatto per un gruppo di cittadini di Giuglliano nei dintorni del CDR… E la causa sta avendo ottimi successi…. E poi se del caso chiederemo l’acquisizione dei documenti da parte della Procura… Solo così (in attesas di “class -actions..” che tra l’altro saranno gestite da organizzazoni legati ai sindacati(..sic..) il povero e martoriato (e inc…) cittadino potrà avere speranza di giustizia… Per la settimana prossima proclamerò una manifestazione con l’Associazione “Federjuris” di cui faccio parte per solleccitare l’iniziativa… perchè non mi fido di nessuna organizzazione che in ogni caso è legata ai politici….Che ne dite????..
    Andrea Faiello

    Mi piace

  6. con sto governo pure le class actions non passano fajè. Avrai sentito quanto stanno incaxxati i consumatori, se ne parla a gennaio se va tutto bene (cioè se non interviene una legge che le abroga)…. beh, se pò provà. Anzi facciamolo subito che tanto il bluff sarà scoperto a breve.

    Mi piace

  7. Io vorrei capire come si fa a comprendere se una persona è di destra o di sinistra.
    Chi è per per la legalità, per l’ordine, per lo Stato., chi è contro ogni forma di razzismo, contro la droga, a chi non mi fa piacere vedere tante ragazze per strada che si prostituiscono è di destra o di sinistra? Chi lavora da anni per tirare avanti con la famiglia, chi non sopporta i soprusi, a chi piange il cuore quando vede le strade della città piene di spazzatura è di destra? Chi differenzia i rifiuti e li carica in macchina per portarli all’isola ecologica, chi quando porta il cane a passeggio ha sempre con se la palattina, chi guido la moto indosso il casco, chi ama gli animali è forse di centro?.
    Il Berlusconi vuole bloccare i processi è di destra? Bassolino che da anni governa Napoli e la Campania e ci ha ridotto in una discarica a cielo aperto è di sinistra? Per rimanere alle cose a noi più vicine: Taglialatela il nostro ex sindaco era di destra o di sinistra, dimenticavo, Gerlini era di centro destra ?
    Io sono convinto che più che sentirsi dire cose di destra o di sinistra, abbiamo bisogno di uomini veri, responsabili ed onesti.
    Ciao.

    Mi piace

  8. hai ragione, non ci sono buoni e cattivi…e destra e sinistra hanno fin troppo in comune per prendersela con qualcuno dandogli del fascista o del cuminista (categorie ormai pure abbondantemente superate)…. c’ho qke confusione anche io, però la sospensione dei processi è da dittatura!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...