Basta conflitti! L’amore muove tutto… anche la luna

Eugenio Bennato canta Kifaya per dire basta alla paura e alla diffidenza che stanno minando la nostra capacità di accogliere l’altro, il diverso, lo straniero. E quale forma di accoglienza più forte dell’amore? E quale esempio di amore più significativo di quello di una madre per i propri figli? Nasce così il progetto “Qualcuno sulla Terra”, un concerto acustico che porta in tour Eugenio Bennato assieme a “Le Voci del Sud” per raccontare, attraverso sette canzoni inedite, la magia della natività e che ha fatto tappa anche nella sede di “AvaNposto Numero Zero” in via Sedile di Porto n. 55, un club intimo e molto accogliente (per l’appunto), per un concerto (bello e coinvolgente) come quelli che si tenevano nei teatri sperimentali in cui negli anni ’70 sono nate esperienze artistiche come quella della Nuova Compagnia di Canto Popolare.

Eugenio Bennato e Le Voci del Sud

Le Voci del Sud sono Letizia D’Angelo, soprano; Daniela Dentato, mezzosoprano; Laura Cuomo, contralto; Francesco Luongo, tenore; Angelo Plaitano, baritono; Edoardo Cartolano, basso.  «Qualcuno sulla Terra» propone sette composizioni inedite che, seguendo l’insegnamento dei grandi maestri della musica popolare, fondono insieme sacro e profano. Bennato dice Basta ai soprusi, così come hanno fatto i giovani della Primavera Araba. E Kifaya ora dovremmo cantarlo anche noi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...