Ve le suoniamo noi le pentole. In corteo per le donne a Madrid

Scocca l’ora di suonarle con le pentole a chi non porta rispetto e crede che il solo fatto di essere uomo sia un vantaggio naturale. Come un titolo aristocratico. E da porta del Sol a Madrid a mezzanotte in punto parte lo sciopero nazionale delle donne con un concerto di pentole. Che emozione essermi trovata in piazza ad assistere a questo magnifico spettacolo corale! Oggi è un giorno doppiamente speciale per me. A Madrid le ragazze del Punto Violeta hanno riempito la sala teatro del liceo italiano per parlare di pari opportunità e mi hanno chiesto di presentare il documentario “Fiorinda. Non solo una casa” che raccoglie le testimonianze di operatrici e vittime di violenza nella casa di accoglienza di Napoli. Invito graditissimo 🙂 visto che arrivava dalle studentesse del mio corso di giornalismo. Gruppo di lavoro che in poche settimane ha realizzato ben due documentari. Uno sul consumo sociale di cannabis e l’altro, proiettato ieri, sulle “Donne viste dagli uomini” (con interviste per strada a uomini comuni e poi anche a esperti). Confrontarmi sui temi veramente sentiti dai ragazzi e imparare da loro e, poi, scendere in piazza attraversando il centro chiuso al traffico per farci sentire. Tutto assieme, partecipazione come dovere civico. In mille mila, tra uomini e donne. Questa è la politica che mi piace.

E qua a Madrid si può fare con grande partecipazione 🙂

26C9F6ED-A6E6-4A97-97CB-F1C12CB983BF.jpeg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...