Magic people intorno a noi alla Sanità

magicppl_bigCi sono tutti i tipi nel moderno condominio immaginario di Giuseppe Montesano. Le donne che credono di essere ricche perché lo dice la tv, quelle che lo sono già ma che desiderano sistemare la figlia col pargolo del notaio alla faccia di quel “pezzente intellettuale” dell’attuale fidanzato; i figli di papà che si scervellano in una gara di trovate geniali per suscitare invidia nella loro cerchia di amici; i figli degli impiegati che spingono i papà a indebitarsi per farsi le vacanze fighe. Pochezze, meschinità e amore solo per il danaro.

Una visione non lontana dalla attuale realtà (il libro di Montesano è uscito nel 2006, lo spettacolo gira nei teatri dal 2008) che, però, anziché amareggiarci a teatro ci fa molto ridere, anche grazie ai formidabili Andrea Renzi, Enrico Ianniello, Tony Laudadio e Luciano Saltarelli. D’altra parte, la visione di una “Napoli – Parco giochi” immaginata nel lontano 2003 in “Di questa vita menzognera” è molto simile alla Napoli turistica che sta prendendo corpo nel centro storico in questi ultimi mesi.

Una scenografia essenziale e i quattro si trasformano in molteplici personaggi. Significativo il conflitto tra il poeta (Renzi) e l’avvocato traffichino (Ianniello) che ricorda un po’ la tensione iniziale tra Bellavista e Cazzaniga nel film di De Crescenzo. Da allora i tempi sono cambiati, ma gli argomenti della contesa “condominiale” restano sempre “culturali”.

Magic People Show (anche la drammaturgia è di Giuseppe Montesano) resta in scena al Nuovo Teatro Sanità di Napoli anche il 18 (alle 21) e il 19 marzo (alle 18). Secondo me vale davvero la pena andare a vederlo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...