Che belle “Love stories”al Napoli Teatro Festival

Eravamo tutti entusiasti all’Arena Flegrea per lo spettacolo dell’NTF ispirato alla tragedia shakespeariana che celebra la stupidità umana rendendola altamente poetica (lei si finge morta senza avvisarlo, lui non resiste al dolore della perdita e si uccide, ma lei “risorge” e poi si uccide a sua volta. Un disastro comico, in pratica). Chi conosceva la storia non si è sorpreso del finale drammatico, ma ha saputo godere dei numerosi colpi di scena sulla scena. Intanto, della bravura delle due pianiste: le sorelle Katia e Marielle Labèque e di altri due musicisti eccezionali; ma anche di un gruppo di ballerini davvero in gamba, compresa una danzatrice di flamenco. Una messa in scena davvero interessante. Che succede? Due squadre di moderni Montecchi e Capuleti – interpretati da breakers bravissimi – si sfidano a suon di capriole e note pur di ostacolare l’amore di Romeo e Giulietta (l’avevate capito, no?) muovendosi con una bravura che ha fatto svegliare persino quella parte della platea che era stata un po’ indisciplinata (se volete chiacchierare andatevene al bar, no?) durante la prima parte dello spettacolo, tutta dedicata alla musica che molto meritava invece l’attenzione di quelli che sanno apprezzare i virtuosismi. Lo spettacolo meritava di essere visto. Davvero bello. E apre anche una nuova stagione dell’Arena Flegrea che riprende finalmente a ospitare concerti e mostre con una nuova gestione. Questa è la vera storia d’amore di Napoli.

foto di Salvatore Pastore

LOVE STORIES (West Side Story – Star-Cross’d Lovers)

West Side Story _ Arrangiamenti per due pianoforti e percussioni di Irwin Kostal

Pianoforte Katia Marielle Labèque Percussioni Raphael Séguinier

Con la ballerina di flamenco Genevieve Guinn

Star-Cross’d Lovers _ Composizione originale di David Chalmin

Pianoforte Katia Marielle Labèque; chitarra Elettrica e effetti David Chalmin; batteria Raphael Séguinier.  Coreografia Yaman Okur.  Ballerini Maëlle Dufour, Peter Bordage, Hugo De Vathaire, Mahamadou Gassama, Jean-Baptiste Matondo, Antonio MvuaniGaston, Jackson Ntcham

Produzione Decibels Productions

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...