E la patata bollente, di mano in mano, finisce a Rom..a

Dopo che si erano piazzati a pochi passi dall’ingresso della Nato, mi ero convinta che sarebbero stati gli americani a risolvere il problema che Giugliano si trascina da anni e, invece, sarà un tavolo interministeriale a Roma, convocato dal ministro Riccardi per lunedì 15, a rinviare probabilmente su Giugliano la questione, sempre che non se la risolvano gli stessi rom, andandosene via pur di non morire di vecchiaia o di stenti nell’attesa che il Comune trovi una soluzione alternativa. Andare via da Giugliano? Lo hanno già fatto alcune famiglie, ma senza sgravare il carico sul territorio di Giugliano: al loro posto ne sono arrivate tante altre. Così i rom da sistemare non sono più i 447 rimasti esclusi dal campo comunale, ma sembrano, a occhio e croce, quasi raddoppiati.  Stamattina, dopo il corteo di sabato, i rom si sono trasferiti dal cavalcavia di Lago Patria a un terreno a ridosso della centrale di turbogas.  In ogni caso,  il dibattito in aula è stato acceso. Sembra proprio che le scelte che riguardano i rom risultino comunque impopolari. Se il Comune offrisse un terreno, solleverebbe la protesta dei residenti della zona. Se non lo facesse, finirebbe con l’essere considerato omissivo dagli attivisti. Difficile trovare una soluzione che metta d’accordo tutti. Su una cosa nessuno dice il contrario: questi Rom non possono restare a Giugliano, città che ne ha già accolti 200 in un villaggio con 24 alloggi, e ai quali tenta, facendo i conti anche con poche risorse e le esigenze delle migliaia di poveri di Giugliano, servizi e scolarizzazione. E così la patata bollente finisce col saltare ancora di mano in mano.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;E la patata bollente, di mano in mano, finisce a Rom..a

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...