Andreotti non si logora. E noi cornuti e mazziati

Si sente male e, alla sua veneranda età, si mette a fare battute. Pronto di spirito, anche davanti alla morte. Ammirevole capacità non c’è che dire. L’umana compassione è da persone civili, ma avere simpatia per il senatore a vita è pericoloso, almeno quanto alzare le braccia davanti alle impertinenze di Berlusconi. La scarsa memoria storica e la benevolenza di noi italiani davanti alle malefatte camuffate dallo sberleffo (beffa e danno, che dire..), ci impediscono di mandare a quel paese chi provoca danni e tragedie. L’attuale situazione economica e sociale in Italia è inquietante. I poveracci si suicidano per i debiti, gli imprenditori prendono in ostaggio i dipendenti dell’ufficio delle imposte e noi stiamo ancora qua a commuoverci per chi ha, avendo governato a lungo, grandi responsabilità dello sfacelo in cui ci troviamo. Ha sempre avuto ragione Andreotti nel dire “il potere logora chi non ce l’ha”. E Noi? Senza potere e senza soldi, facciamo finta di niente. Cornuti e mazziati… Che fessi, eh!

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Andreotti non si logora. E noi cornuti e mazziati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...