Quando venne il terremoto e le Br sequestrarono Ciro Cirillo

Era una domenica sera e stavo giocando con mia sorella in camera nostra quando nostro padre venne a portarci via. Avevamo appena avuto il tempo di notare il lampadario ballare sulle nostre teste. Furono un minuto e venti secondi di terrore e li trascorremmo tutti e quattro abbracciati, con mamma, sul ballatoio mentre il nostro cane Baffi si lanciava giù per le scale, dal terzo piano. Nello stesso momento, a venti chilometri da casa nostra, stava crollando un palazzo a via Stadera, nel quartiere di Poggioreale. Sotto le macerie rimasero cinquantadue morti, mentre migliaia di abitazioni del napoletano si guadagnarono l’etichetta poi conservata per anni, di “terremotate”.  Noi siamo stati fortunati, abbiamo vissuto solo due giorni da sfollati, ma solo per la paura di essere sorpresi dalle scosse sismiche. Accampati sotto casa, dormivano in auto. Non capimmo subito la dimensione del dramma che si era consumato altrove. Papà tentava di avere notizie dalla radio. L’epicentro del terremoto era l’Irpinia, dove c’erano migliaia di morti e famiglie senza casa. I soccorsi tardarono ad arrivare, tanto che Il Mattino titolò in prima pagina e con un inchiostro nerissimo “Fate presto” e la Dc al governo insorse sostenendo che si stava facendo dell’inutile allarmismo, prima di essere smentita dalle dichiarazioni del presidente Pertini, andato in visita sui luoghi del disastro.

Cinque mesi dopo, il 27 aprile 1981, venne sequestrato dalle Br l’allora assessore regionale Ciro Cirillo, presidente della commissione per la ricostruzione del terremoto. E da qui che parte la mia intervista (pubblicata da Cento Autori, nel 2009) a Giuliano Granata, l’ex sindaco Dc di Giugliano che andò da Cutolo in carcere a chiedergli di far liberare Cirillo dai brigatisti. Glielo chiesero i servizi segreti e ai magistrati disse di essere andato a titolo personale. Solo dopo, ha ammesso che Antonio Gava era a conoscenza della trattativa, ancora tutta misteriosa….

http://www.centoautori.it/index.php/sitiweb/290-io-cirillo-e-cutolo-di-giuliano-granata-e-tonia-limatola

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...