Il Giappone e la narrazione del terremoto

Le catastrofi esercitano su di me un grande fascino, da sempre. Ne ho fatto argomento della mia tesi di laurea e credo che il terremoto in Giappone rappresenti un nuovo capitolo ideale di quella serie di riflessioni sull’evoluzione dei mass media e della loro capacità di narrazione degli eventi non programmati. Ma a sconvolgermi è il rapporto intimo dei giapponesi con la tecnologia, che pure non era un mistero. A guardare le migliaia di video pubblicati in rete dai protagonisti della tragedia (quelli sopravvissuti, è chiaro) fa pensare ad un rapporto indissolubile con la tecnologia, rapporto che non si esplicita solamente ad un fatto consumistico, limitandosi alla moda del momento e alla conseguente fila notturna davanti ai centri commerciali per accaparrarsi l’ultimo modello di cellulare o la macchina fotografica digitale con maggior numero di pixel… Ma avete visto anche voi con quale freddezza sono state riprese quelle scene di devastazione dai cittadini in fuga? A me mettono i brividi perchè credo che l’unica cosa a cui penserebbe uno che non fa il reporter per mestiere, sarebbe quella di mettersi in salvo. Non certo di piazzarsi sul balcone a riprendere l’onda anomala che spazza via le case. E’ evidente che azionare la videocamera è sembrato a moltissime persone un gesto naturale e caricare il video su youtube solo una conseguenza di quel gesto. Magari in Irpinia e a Napoli trent’anni fa avrebbero fatto lo stesso se avessero avuto gli strumenti adeguati. Magari, chissà.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Il Giappone e la narrazione del terremoto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...