A Maggio la fine del mondo

Secondo i calcoli di un ingegnere americano, proprietario di un network radiotelevisivo (forse vuole tentare di mandarla in diretta…), la Bibbia smentirebbe i Maya e la data dell’Apocalisse fissata nel  2012.  L’uomo, a capo di una vera e propria setta, sostiene che il giudizio universale sarebbe imminente: ogni abitante della Terra sarà passato al giudizio divino il prossimo 21 maggio, mentre il 21 ottobre 2011 l’intero pianeta verrà distrutto dal fuoco Per diffondere la notizia, negli Usa stanno girando da ottobre scorso una decina  di camper guidati dai cosiddetti ambasciatori dell’Apocalisse, che distribuiscono volantini ai passanti scettici. Non è la prima volta che il predicatore azzarda la data della fine del mondo: l’aveva già annunciata per  il 6 settembre 1994 e all’indomani Camping ammise di aver fatto alcuni errori matematici nei suoi calcoli e si rimise al lavoro. Ora sarebbe la volta buona e, sempre secondo lui, i segnali non mancherebbero. Come  la misteriosa moria di corvi e pesci che ha colpito l’Arkansas nelle ultime ore del 2010. A questo punto è d’obbligo chiedersi se nei suoi calcoli,  il folle ingegnere abbia tenuto conto anche delle prossime elezioni amministrative. L’Apocalisse, infatti, è annunciata subito dopo le elezioni del 15 e 16 maggio (per esempio a Napoli, Marano, Melito e Villaricca si vota per il sindaco). Non so, invece, se ce la faremo in tempo a scongiurare l’invasione degli immigrati minacciata da Gheddafi.
Mah.

http://www.youtube.com/watch?v=GvutmgCceoA

http://www.youtube.com/watch?v=GvutmgCceoA

Annunci

4 Pensieri su &Idquo;A Maggio la fine del mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...