Una mozzarella verde a pois

Una vecchia barzelletta raccontava di uno che andava in giro dicendo, mentre spaccava in due le banane, che a lui le “cose storte gli davano fastidio”. L’idiozia mi ha sempre fatto ridere e, spesso, mi torna in mente davanti alle storture di questo mondo. Oggi in rete ci sono le solite notizie e immagini raccapriccianti. Persino una foto di Bossi (tanto per rimanere sullo stesso colore) che discute del destino del nostro paese (quando ci sta da accappottarsi è anche il suo…) nella stessa pagina online di una serie di scatti che illustrano la fuoriuscita di resti umani – avvolti in una bava verde- dallo stomaco di uno squalo pescato alle Bahamas, ma anche quelle di una mozzarella colorata dello stesso colore nel salernitano. A causare l’anomala colorazione delle mozzarelle, è lo “pseudomonas fluorescens”, batterio presente nel terreno, in acqua e nelle piante che, secondo gli esperti, sarebbe del tutto innocuo per la nostra salute. A Salerno la mozzarella è a pallini. A pois, appunto, come le famose zebre di un’altrettanto vecchia canzone. Ma non blu come era successo finora nel settentrione e negli altri cinque casi nel Vallo della Diana, nono. Stavolta è di colore verde. Mah. Sarà che qua da noi non smettiamo mai di sperare o di disperare. O che ci apprestiamo tutti a diventare come l’incredibile Hulk.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...