Grasso umano per fare rossetti

Se penso che il mio fondotinta possa contenere una pallina di cellulite della mia vicina ancora in vita oppure della moglie del mio salumiere morta l’anno scorso, mi viene un brivido. Mi chiedo a questo punto che fine avrà fatto la mia, liposucchiata nel ’90. Magari è finita nel rossetto viola di quella tipa che mi sta tanto antipatica….eheheheh.. oppure sul mercato nero della cosmesi in sudamerica. Chissà. Niente di tutto questo, il grasso viene estratto dai cadaveri. Incredibile. E io che mi ero convinta che avessero eliminato la pratica brutale dei test sugli animali per verificare la tolleranza dei prodotti, ora scopro che una banda di killer peruviani ammazzava, anzi per la precisione sgozzava, delle persone per venderne il grasso alle industrie cosmetiche alla bella cifra di quindicimila dollari al gallone (che equivale a 75 cl).  In nome del business, ne avrebbero fatto fuori almeno una sessantina. Tra i clienti, poi, ci sarebbero anche degli italiani. Il caso è venuto drammaticamente alla luce agli inizi del mese, quando la polizia ha arrestato due persone mentre stavano ritirando un involucro di plastica che, presumibilmente, conteneva il grasso umano estratto dal corpo di un uomo ucciso in Perù lo scorso settembre.

Annunci

6 Pensieri su &Idquo;Grasso umano per fare rossetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...