Non c’è mai fine al peggio

Non puoi manco accennare ad una cosa che non piace al tuo interlocutore  che subito ti risponde che fai schifo. Come se voler affrontare l’argomento fosse un reato, un patema troppo forte da imporre all’altro, come se far finta di nulla fosse salutare o addirittura l’unico momento di verità. Arrivederci, basta, hai rotto. Il risultato? Nessun contraddittorio. Quello che pensi tu non importa a nessuno, anzi nessuno deve saperlo. Tapparsi le orecchie e sottrarsi al confronto è sempre un errore. Nascondersi dietro la querelle, alzare i toni per spegnere le ragioni è solo una strategia. Non fa onore a nessuno, specie ad un ministro in tv.

http://www.ilmattino.it/video.php?id=3029

Annunci

7 Pensieri su &Idquo;Non c’è mai fine al peggio

  1. Quest’uomo (per intenderci La Russa), rappresenta la grande avanguardia neofascista del regime, svergognato al punto da attaccare così una persona solo perchè non è daccordo (con i fatti…. poi e non con un pensiero, non ce ne dimentichiamo, la Carfagna ha fatto calendari fino all’altro ieri dove i camionisti ed i meccanici la sognavano a capo chino sui loro peni). La merda in faccia alla libertà, questo fa questa gente ogni giorno. Dobbiamo abituarci al neoregime. Non sei con loro? Allora ti distruggono anche se dici che l’abito che portano non ti piace. Queste persone, scelte dal popolo stanno togliendo tutti i diritti agli italiani, tra una maria de filippi e le puttane di palazzo, tra la cocaina in parlamento e la mafia imperante. Lodo Alfano? Lota alfano e tutti i lacchè dell’imperatore. Non c’è nulla che l’imperatore non può fare. Gli perdonano tuto. Vorrei che morisse.

    Mi piace

  2. Vi prego di non chiamare la russa fascista. E’ un povero rincoglionito arrivato lì dov’è grazie alla sua spregiudicatezza. lo ricordo in qualche foto delle contestazioni degli anni 70 mentre punta una pistola ad altezza uomo! Questo è la russa, colui che prima ha tentato di scalazare fini come segretario di AN (ricordate la polemica sui colonnelli) e poi è diventato lacchè del nano. Quanto al fatto che tutti hanno votato contro quel poveretto dell’IDV che ha avuto il coraggio di dire quello che pensa, è un ulteriore dimostrazione (quante ne serviranno non si sa!) affinchè la gente capisca che fra pdl e pd non cì’è differenza. loro aspirano al potere, agli agi, al comando (anche se non ne hanno le capacità) e nessuno può impedirglielo.
    Mi raccomando alle prossime elezioni andiamo tutti a votare !!

    Ciao,
    Giulio

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...