Non solo Palestina, qua le emergenze delle emergenze

Ho registrato questa battuta “solo in palestina le emergenze come le vive giugliano”. Non ho potuto replicare. Anche qua siamo in trincea da un pezzo e, senza sminuire il dramma della violenza in medio oriente di questi giorni, c’è da dire che i grossi temi di preoccupazione ci sono, eccome, anche in questa area. I morti sul campo per tumore, a causa della più alta concentrazione di impianti per lo smaltimento dei rifiuti (illegali e non- con l’attivazione prossima dell’ennesimo a Chiaiano) del mondo, per esempio. E se questo non bastasse già, adesso viviamo il periodo più nero degli ultimi anni con tanti nodi venuti al pettine grazie (e solo) all’intervento della magistratura. Parlo dell’attività investigativa che a maggio scorso ha portato all’arresto di 39 persone (tra cui vigili, dipendenti del comune e imprenditori) nell’ambito dell’inchiesta sul mattone selvaggio e la conseguente attività di controllo sul territorio che da luglio ad oggi ha portato da un lato alla scoperta di migliaia di vani abusivi e dall’altra all’accelerazione dell’esecuzione di centinaia di ordinanze di abbattimento di case senza licenza già esecutive da anni. Poi, un ordine del giudice che dichiara inquinata l’area, ha fatto scattare un ordine di sgombero per il campo rom della zona Asi. Una “querelle” che imprese, comune e opera nomadi cercano invano di derimere da anni.  Il risultato? si protesta, ma stabilire torti e ragioni è difficile. Non resta che invocare la legge oltre al buon senso.

Annunci

19 Pensieri su &Idquo;Non solo Palestina, qua le emergenze delle emergenze

  1. Non bastano le leggi e non basta la politica: c’è bisogno, soprattutto, che determinati ceti sociali – addormentatisi in questi anni – diano segnali di risveglio morale. Questa è l’unica strada per superare le croniche emergenze. Ci vorrà del tempo, ma bisogna essere fiduciosi: quando si tocca il fondo, non si può fare altro che risalire.

    Mi piace

  2. oggi la manifestazione degli abusivi fa pensare…in questo territorio l’illegalità è diventata normalità e si rivendicano anche diritti che altrove sarebbe impensabile non solo violare e anche voler tutelare. Chiedo una tregua anche io (ritornando al tema palestina) per poterci pensare su.

    Mi piace

  3. Non credo che sia corretto confondere i diritti comunque sacrosanti degli abitatanti della Palestina (Ebrei o Arabi che siano..) .. che si trovano costretti per ragioni politiche, storiche, economiche, religiose, di “casta”, sociali, etc. ad una guerra che sicuramente nessuno vuole, con quelle “situazioni di fatto” che vorrebbero a ragione o torto imporre gli “abusivi” nelle nostre contrade che “scelgono” di contravvenire per prendersi ciò che non gli spetta, quando invece potrebbero adeguarsi alle normative…

    Mi piace

  4. Buon anno a tutti e scusate del ritardo (o dovrei scusarmi del fatto che la mia assenza è durata troppo poco?), Sapete, a volte si sente il bisogno di un “periodo sabatico” per riflettere e guardare le proprie impressioni…Non ho comunque smesso di leggere i post rinunciando a intervenire ma l’accostamento alla palestina mi è particolarmente piaciuta. A proposito di violenza, avete notato poi come si respira la violenza nelle facce e nelle posizioni della gente, negli sguardi e nelle parole, nelle trasmissioni o nei proclami politici?…Non posso fare a meno di pensare che questo sia ancora lo strascico della campagna elettorale trascorsa dove invece che collaborare o costruire, si è fatta la corsa a demolire e offendere!……. Ritorno nel letargo, non vi affrettate a contraddirmi……..Ron Ron zzzzzzz!

    Mi piace

  5. A proposito poi degli abbattimenti, ma Voi non credete che sia giusto equilibrare un po la bilancia con una decina (almeno) di esecuzioni? Non sono forse i corruttori , alla pari dei corrotti, complici o autori del disastro territoriale e edilizio?…Se i corrotti stanno (giustamente )pagando con il prezzo enorme di una vita e una carriera distrutta, allora per quale motivo i corruttori che, se non avessero avuto l’accondiscendenza prezzolata sarebbero ricorsi alle minacce, alle intimidazioni, per ottnere il silenzio o l’aiuto dei vigili, dovrebbero avere l’approvazione dei cittadini?…E con questo chiudo….

    Mi piace

  6. Non me ne volete, ma la distruzione delle carriere dei vigili corrotti non mi commuove affatto, perchè costoro sapevano benissimo che il prezzo della loro prostituzione gli avrebbe permesso di sistemarsi gli affari “per se e per i suoi”… Quando conosco il rischio non mi posso lamentare che mi sia andata male… fa parte del gioco… Speriamo solo che le regole del gioco valgano per tutti e non solo per i “pesciolini”…

    Mi piace

  7. La manifestazione degli abusivi non è altro, a mio parere, che una manifestazione di gente che ha capito di vivere in un paese dove nel giro di qualche decennio sono stati approvati 3 o 4 condoni edilizi. Il tutto a spese del cittadino “fesso” che paga le tasse.
    Penso sia giusto “rovinare” le carriere di qeusti galantuomini che hanno contribuito al non-controllo del territorio o addirittura rimanendo collusi con persone pari loro. Penso che il pubblico ufficiale corrotto nell’esercizio delle sue funzion debba pagare il doppio della pena.
    Ma del resto, guardando il telegiornale, e sentendo della ridicola condanna di delfino(il mostro che ha ammazzato due donne, di cui una sotto gli occhi di tutti) penso che anche questa volta i galantuomini ne usciranno puliti o addirittura con qualce promozione.

    Mi piace

  8. sono d’accordo anche io e spero che oltre che a pagare, giustamente i corrotti paghino anche i poliziotti, carabinieri, finanzieri,funzionari e politici che hanno coperto o partecipato a questo sistema o altri che hanno colluso con i corruttori che non sono da meno. Spero che siano effettuate almeno le demolizioni di fabbricati su suoli demaniali ma l’unico problema è che se si dovessero verificare tutti gli abbattimenti, nascerebbe una nuova questione ambientale su dove buttare i materiali…Non credo poi che i collusi se la caveranno tanto facilmente, perchè finalmente hanno trovato un P.M. determinato.

    Mi piace

  9. uno dei collusi, o meglio “il colluso” al secolo bassolino se ne fotte del pm determinato. gli è stato promesso da veltroni, fondatore della “questione etico/morale”, un trono nel parlamento europeo. al di là di cosa andrà a fare l’immunità è garantita. Credo allo stesso modo di riffa o di raffa anche gli altri faranno più o meno la stessa cosa: soldi in tasca e libertàà. basti pensare a mister 100.000 preferenze che dopo aver pormesso di non afre più il cattivo in politica è passato in men che non si dica nel pdl.
    Agghiacciante.

    Mi piace

  10. Complimenti per il vocabolo che non mi veniva: “AGGHIACCIANTE…” E riflettiamo sul fatto che addirittura il PDL ha dovuto togliere al PD le castagne dal fuoco della questione Villari… Altro che di Guantanamo… Obama dovrebbe occuparsi del caso Italia nei primi cento giorni… che tanto continua ad essere una questione di interesse strategico americano… E’ l’unica chance che ci resta per uscire fuori dal letame… da cui non nascono fiori… come diceva De Andrè… ma solo letame ancora più immondo… e fetibondo…

    Mi piace

  11. …PAPPA’ PAPA’ PAPA’…..PARAPAPA’…..PEPEPEPEPEPEPE PEREPEPE! ARRIVANO I NOSTRI A CAVALLO DEI DESTIER!…E nel frattempo gli “indiani” ci assediano con tanto di lancio di frecce incendiarie e palle di letame fetibondo….”RESITERANNO I NOSTRI EROI FINO ALL’ARRIVO DELLA CAVALLERIA JANKIE?”…..

    Mi piace

  12. Cacchio ci manca solo la cavalleria degli americani e poi siamo fottuti davvero. Sarebbe la degna ciliegina su questa torta di m… letame.
    Io direi che tanto per cominciare non andiamo piùa votare, poi ci organizziamo (come state facendo) allo stesso modo di come voleva la P2: attacco dall’interno. Ovvero rappresentanti apolitici (sulle ideologie litighiamo dopo), onesti, lavoratori, che pensano a noi. Almeno fino a quando non subiranno il fascino del potere.
    Poi si pensa a come amministrare questo baraccone (non dico quello italianoma almeno quello napoletano-giuglianese). Penso che le buone regole da impiantare siano veramente poche: chi sbaglia paga, i clandestini che delinquono prima pagano e poi vanno a casa loro, i cattivi ammnistratori pubblici pagano il doppio…… scusate mi rendo conto che sono le 8 del mattino e mi sono appena destato dal sogno.
    Speriamo che prima che finisca questa vita diventi realtà.

    Mi piace

  13. siamo affranti e se penso ai leghisti – che vogliono affondare le navi dei clandestini, che fanno le crociate contro la prostituzione, che parlano di sicurezza come fossero a gaza – capisco bene dove rischiamo di dirigerci. il pd è inadeguato, il governo è da follia criminale, i delinquenti ci sguazzano e la legalità è solo un miraggio. buongiorno….

    Mi piace

  14. In realtà i leghisti dicono ciò che la gente vuol sentire o meglio ciò che la gente non ha il coraggio di dire. é un po’ come la guerra a Gaza: tutti parlano di attacco indiscriminato (vero), strage (vero), reazione spropositata (vero). Ma se qualcuno dice “ebrei bastardi” diventa fascista / razzista.
    Vi faccio un esempio di cosa intende la lega: la Berloni (cucine) causa crisi sta licenziando maestranze a più non posso per tentare di non falire. Chiaro che non puoi licenziare tutti altrimenti chiudi per davvero; di conseguenza sono rimasti in fabbrica solo gli operai strettamente necessari. Sapete chi sono? Immigrati extracomunitari. E questo perchè il governo italiota, promuovendo “l’integrazione”, fa sì che a livello di tasse ogni 4 extracomunitari uno è gratis. In questo caso, mi sembra che la lega abbia ragione.
    Sbaglio?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...