Ecco due cartoline dal Giuglianese

Monnezza davanti alla ex chiesa delle Concezioniste, monnezza lungo il muro perimetrale della chiesa di Santa Sofia con la cupola del vaccaro sullo sfondo,

monnezza in via degli innamorati….

 

Monnezza in via Frezza civico 1 con cartello di protesta.  

Annunci

25 Pensieri su &Idquo;Ecco due cartoline dal Giuglianese

  1. sto arrivando a pensare che si starà peggio SEMPRE!!!
    ma non c’è da preoccuparsi, berlusconi ha detto che per il mese di luglio toglierà la spazzatura…(ammesso che non lo mettano in galera prima…) e per la portata e l’attendibilità delle sue promesse che ha sempre detto di onorare (sulla testa dei suoi figli o meno)penso che si riferiva a luglio del 2029. ciao

    Mi piace

  2. in galera??? forse è per questo che si parla di sospensione dei processi… chissà. Intanto vogliono schedare i rom. Chissà ai dissidenti come noi che numero darebbero….io nella smorfia, uno per lui non farei fatica a trovarlo!

    Mi piace

  3. Si può dire tutto, tranne che Berlusconi possa fare i miracoli. Se vai sul mio blog: http://www.checitta.splinder.com ci sono cartoline infiammate. Purtroppo questa è una situazione che è talmente radicata che sarà difficilissimo venirne a capo.
    oggi sono venuti dei miei amici da milano li ho portati a casa mia e mi sono vergognato nel farli passare da via degli innamorati e sul corso campano. La prossima volta voto Lega Nord, almeno quelli hanno un ideale ed una ragione per contuanare ad esistere: distruggere questo popolo di accattoni e immondezzari perchè è inutile fare giri di parole, quelli siamo.
    PS Voi che siete più giovani di me, s,mettetela di dare un senso alle cose facendo politica o pensando di farla, non risolverete niente e sarete i prossimi amministratori di accattoni nullafacenti i immondezzari.

    Mi piace

  4. QUANDO PARLATE DELLA DESTRA , PRIMA DI PENSARE A BERLUSCONI E I SUOI PROCESSI, PENSATE A QUELLI CHE CI HANNO RIDOTTO IN QUESTO STATO. SE AL GOVERNO DELLA REGIONE CI FOSSE STATO UN RAPPRESENTANTE DELLA DESTRA , PER COME SONO FATTO IO MI VERGOGNEREI. VOI NON SOLO NON VI VERGOGNATE MA VI PEMETTETE PURE DI PARLARE E GIUDICARE GLI ALTRI. PENSATE AI VARI BASSOLINO, IERVOLINO, PECORARO SCANIO, PRODI, DILIBERTO,ECC.
    UNA VOLTA C’ERANO GLI IDEALI, OGGI SI PARLA SOLO PER PARLARE.
    SPESSO PARLIAMO MALE DI BOSSI, MA DITEMI VOI, COSE DEVE PENSARE UNA PERSONA DEL NORD CHE VIENE A NAPOLI E SI TROVA IN UNA SITUAZIONE CHE FORSE NEANCHE IN AFRICA TROVEREBBE? IO SONO PER LA SOLIDARIETA’ SOCIALE, MA DITEMI CHE TIPO DI SOLIDARIETA’ C’E’ NELLE NOSTRE AMMINISTRAZIONI E NELLE NOSTRE CITTA’ ? IO VORREI UNA RISPOSTA A QUESTA DOMANDA: MA COSA ABBIAMO NOI DI UNA CITTA’ NORMALE?

    Mi piace

  5. L’ANNO SCORSO DI QUESTI TEMPI ESULTAVATE PER L’INDULTO CHE HA PERMESSO A 22MILA DELINQUENTI DI LASCIARE LE CARCERI E DI CONTINUARE A DELINQUERE A SPESE DEI CITTADINI ONESTI. OGGI VI LAMENTATE PERCHE’ BERLUSCONI BLOCCA UNA PARTE DEI PROCESSI. DOMANDA: PERCHE’ UN ANNO FA ERAVANTE CONTENTI CHE I DELINQUENTI USCIRONO DALLED GALERE E OGGI VI INCAZZATE SE LI PROCESSANO TRA UN ANNO?
    ASPETTO RISPOSTA
    CIAO

    Mi piace

  6. ecco la risposta. Non sbagli totalmente nella sintesi, ma ti sfugge un concetto. L’indulto, premetto, non è piaciuto manco a me, ma la legge che il premier vara (così come l’immunità che voleva assegnare alle più alte cariche dello stato) sospende processi per reati gravi. Cioè tutti quelli a carico suo e della sua cricca…mica di immigrati e morti di fame come la maggior parte di quelli che hanno beneficiato dell’indulto e che sono rientrati dentro appena beccati di nuovo…

    Mi piace

  7. Neanche tu sbagli. Ma considera che sono usciti di galera persone che hanno perpetrato rapine a mano armata, estorsini, violenza sessuale, furti in genere, ovvero tutti quei reati che subiscono le persone comuni. Inoltre, l’indulto è una specie di bonus per tutti quelli che ancora oggi si trovano sotto processo perchè quando gli verrà comminata la condanna da questa andranno sottratti i tre anni di bonus. Questa prassi non solo impedisce di spedire in galera i delinquenti ma aggrava l’impegno della Magistratura per poi vanificare tutto. C’è da dire, infine, che mentre al super mercato i buoni sconto non sono cumulabili, in tribunale è possibile farlo, nel senso che puoi ottenere al momento della condanna tutte le attenuanti previste, poi usufruire dell’indulto e poi benificiare anche della Gozzini. Quindi, un rapinatore condannato a 5 anni di carcere, con attenuati va a circa tre, con l’indulto va a casa. Stessa cosa per uno spacciatore di droga e fermiamoci qui. Se poi ritieni che una persona che va a fare una rapina a mano armata o uno spacciatore è un morto di fame allora vuol dire che il prossimo anno potrebbero darmi pure il Nobel.
    Continuare a dire che l’indulto a messo fuori solo povera gente (che poi è stata messa dentro dai Magistrati e non da altri) è un offesa a quelle persone che hanno subito reati ed ancora oggi ne portano i segni. Quindi, come ti ho detto più volte, smettiala con le ideologie.
    Ciao.

    Mi piace

  8. Mi sfugge cosa c’entri l’indulto (per cui hanno esultato in pochi) con la monnezza. L’unico contatto che ci trovo è nelle scelte scellerate dei governanti, di destra come di sinistra. Io sono una persona di sinistra e non riconosco gli ideali di eguaglianza, equa distribuzione delle risorse etc nella sinistra che governa la Campania o ha governato nella scorsa legislatura, su questo punto sono netta. Ma non concepisco neanche un partito come Forza italia nato sul nulla, su un sondaggio a mò di nuovo prodotto da lanciare per clienti. Non concepisco un capo del governo che nel pantano in cui ci troviamo come prima mossa si procura l’immunità da magistratura politicizzata, questo ai fini di un paese che va a rotoli a cosa serve?
    ai posteri l’ardua sentenza.
    M.S.

    Mi piace

  9. enrico non ho certo “protetto” quelli che sono usciti per l’indulto per carità, ho solo sottolineato la differenza tra indulto e sospensione. Chi sbaglia, deve pagare secondo le regole di un paese civile. Questo dovrebbe valere per tutti!

    Mi piace

  10. Ma il Partito Democratico su cosa è nato? Veramente pensate che, ad esempio con le primarie avete scelto il leader del partito? Cambia il nome ma il prodotto è sempre quello, scadente. Che sia di destra o di sinistra all’Italia manca un politico che sappia farsi ascoltare dalla gente e sappia imporre lo Stato chi invece pensa di poter fare quello che vuole. In questo momento penso che Berlusconi sia l’unico che possa dare una speranza a chi come noi vive nelle difficoltà. I politici di sinistra parlano, lo stesso Presidente della Repubblica ha fatto numerosi appelli affinchè si trovasse una soluzione al problema dei rifiuti, ma persone del suo stesso colore politico da un lato approvavano e dall’altro continuavano con i no. Ma a Giugliano, a Villaricca a Qualiano, i “si” sono stati tanti, tanto è vero che abbiamo milioni di ecoballe e discariche piene all’inverosimile. Dicevano si quando nessuno se ne accorgeva. Oggi credo che l’unica soluzione sia l’apertura delle discariche, una programmazione seria per la costruzione dei termovalorizzatori e tanto senso civico da parte dei cittadini.

    Mi piace

  11. La quantità va ridotta a monte tassando gli imballaggi, tanto per iniziare.
    Devono partire i prodotti alla spina e il riutilizzo dei materiali.
    E poi quello che buttiamo va differenziato, vanno costruiti impianti di compostaggio al posto di 2 inceneritori (già quello di Acerra è molto più grande di quello che occorre).
    Molto di quello che vediamo su queste vere e proprie montagne di rifiuti è recuperabile, sono cartoni, bottiglie di plastica e di vetro.
    Infine l’idea di una dicarica in una cava di tufo, con una falda acquifera sottostante, in pieno centro abitato (e vicino alla zona ospedaliera) è pura follia.

    Mi piace

  12. Purtroppo fa caldo i rifiuti sono nelle strade che marciscono, le decisioni importanti andavano prese negli anni passati. Oggi, siamo in piena emergenza ed ogni ipotesi che non sia una discarica dove depositare i rifiuti per toglierli dalle strade è pura fantasia.

    Mi piace

  13. e arriviamo sempre a “programmare” l’emergenza, mai a prevenirla… partendo per tempo con la differenziazione, coi siti di trasferenza provvisoria. Sono alternative valide di cui probabilmente non conosci nemmeno l’esistenza… Senza, però, i buchi diventano necessità.

    Mi piace

  14. Ciao. A parte il confronto, vorrei complimentarmi per il tuo Blog che trovo sempre molto interessante.
    Napoli e la Campania si trovano ad affrontare un emergenza perchè negli anni non c’è stata programmazione nè tantomeno si è tentato di affrontare il problema per tempo. Penso che tu sia una persona molto attenta ai problemi della nostra città per questo ci tengo tantissimo ad un confronto con te. Oggi è semplice dare la soluzione ai problemi solo con le parole. Le responsabilità dei nostri amministratori sono gravissime. le responsabilità di questi signori vanno ricercate nei contratti che hanno stipulato con le aziende di smaltimento dei rifiuti e dei controlli che nel tempo hanno posto in essere. Mi spiego meglio, per capire bene il problema del comune di Giugliano bisognerebbe andare a controllare i contratti che sono stati firmati, bisognerebbe capire cosa prevedono e cosa veramente queste aziende hanno fatto. Un nuovo sindaco può cambiare le cose ma cambiare i contratti redo sia molto difficile. per questo, ritengo che l’amministrazione di centrosinistra ha delle enormi responsabilità. Un sindaco che vive la città come fa a non accorgersi che le cose vanno male?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...