Speriamo l’Italia si salvi. E non solo agli europei

Viviamo in un paese allo sfascio e, noi napoletani, in una regione sommersa dai rifiuti. Ogni dieci metri incontro un capannello di persone che discutono animatamente. Vivadddio, ti dici, staranno criticando l’operato del governo e pensano di promuovere un’iniziativa lodevole ed efficace per uscire fuori dalla crisi. Pensare a salvare l’Italia…. Macchè: disapprovano sì le scelte attuate per l’Italia, ma parlano male di Donadoni mica del governo… Con tutto il rispetto del fenomeno calcio, ma mi piacerebbe che ritrovassimo l’abitudine di scandalizzarci per quello che ci succede intorno e non sul manto verde. Che ci svegliassimo la mattina depressi per la precarietà del nostro futuro, semmai. Invece, no. Il nostro malessere è legato ad un risultato calcistico che tarda ad arrivare. Chi chiede le dimissioni di Donadoni potrebbe anche scendere in piazza per chiedere condizioni di vita più dignitose per gli italiani tutti e non solo per i tifosi dell’Italia. Non ci resta che sperare in una vittoria per martedì, magari passata la depressione calcistica in Italia si discuterà anche di politica….

Annunci

9 Pensieri su &Idquo;Speriamo l’Italia si salvi. E non solo agli europei

  1. E xkè ti stupisci tanto? Infondo è anche colpa nostra se l’Italia(nazione) è finita così; i cittaini hanno lasciato il destino di tutti loro e della nazione nelle mani di poche persone, sbagliate. Vorrei tanto aver vissuto all’inizio degli anni ’70, dove se scendevi in piazza a protestare non t guardavano e ti ridevano dietro, ma protestavano con te.

    Mi piace

  2. Anche io mi arrabbio, ci stanno portando piano piano in un regime, mettono il bavaglio a giornalisti e magistrati, tra un pò ci proveranno anche con il diritto allo sciopero e nessuno sembra accorgersene. L’Italia è in luna di miele a quanto dicono, ma quella poi finisce e allora speriamo di ritornare alla realtà. Ho letto qualche giorno fa sull’espresso un brano di Alexis Tocqueville da libro “La democrazia in America”, scritto 173 anni fa e che calza a pennello al nostro paese oggi, questo in un certo senso mi spaventa.

    Mi piace

  3. Vittoria dell’Italia contro la Francia..urra!! Tutti giù in strada a festeggiar!! Sono in tanti, sono ragazzi, felici. In motorino, con la bandiera ma senza casco e gli europei nel cuore. Un momento di festa. L’unico… In questo pezzo d’Italia che è diventato un incubo e sogna l’Europa.
    Dove sono le loro grida, i loro ululati di disperazione…per quell’immondizia che gli intralcia la festa, gli avvelena i respiri…
    Non gli resta più voce. Più fiato per gridar. Più il cervello per pensar.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...