Cori e striscioni per dire No alla discarica

Era la festa di compleanno del nonno ottuagenario, oppure la comunione di Titina. Non lo so. Fatto sta che alle 17.30 tutti gli invitati al pranzo che si è svolto alla trattoria Il Cancellino si sono affacciati al balcone del primo piano per applaudire il passaggio del corteo.

In marcia ottomila No alla discarica. Le guest stars: i cittadini comuni, Alex Zanotelli, Bruno Leone, pulcinella storico, Marco Rizzo, Luca Casarin, il comitato di Taverna del re, il meet up di Giugliano. Beh, veramente c’erano anche i No global veri, il comitato No tav e tantissimi altri, cioè tutti quelli che sono venuti a portare solidarietà alla causa di questo territorio. Una prova di civiltà che dovrebbe servire da lezione anche a noi. Non sono mancati i cori contro il governo che limita la libertà, contro le discariche e chi le gestisce. Tanti a favore della raccolta differenziata. E’ andato tutto liscio, nonostante gli annunci di guerriglia: i disobbedienti arrivati da tutt’Italia non hanno cercato lo scontro, nè lo avevano immaginato secondo me… E la polizia ha seguito da lontano il corteo di quelli che insistono a dire No alla discarica ma anche tanti sì alla libertà e democrazia. Un fiume di persone ha sfilato dal piazzale antistante la stazione della metropolitana di Chiaiano fino a Marano, attraversando la piazza Titanic, via Falcone e corso Europa. Una festa di colori e di musica reagge.

 

Un’assemblea ha chiuso il corteo, poi l’arrivo a sorpresa di Ascanio Celestini con le sue storie musicali contro le oppressioni. Una tammorra e via… siamo quasi al primo compimese di questa battaglia.

Annunci

16 Pensieri su &Idquo;Cori e striscioni per dire No alla discarica

  1. Ottimo servizio, solito “gancio” ai fatti, a partire dalle cose VERE della Trattoria.

    La manifestazione è stata un esempio di Civiltà e di Democrazia Partecipata.

    Vorrei che tale tuo collega Giuseppe Crimaldi imparasse a fare il giornalista dei FATTI e non il GIUDICATORE SARCASTICO CERCATORE DI ARRABBIATI … Cmq, neanche dopo aver letto il suo articolo noi AMici di Beppe Grillo siamo arrabbiati … V2Day a lui ;-))

    Mi piace

  2. stefano, non mi pare che crimaldi abbia fatto una cattiva informazione. Ha scritto che l’annuncio di guerriglia è stato smentito dai fatti ancora prima che iniziasse la manifestazione….più che vero, no? per il resto direi di smetterla col demonizzare la stampa.

    Mi piace

  3. grazie per i complimenti a me, sempre graditi, ma non entro nella polemica sui colleghi, illustri tra l’altro. A lui il corteo è sembrato così come l’ha descritto, mica facile “entrare dentro”….per il mattino c’era anche leandro del gaudio, a me il suo pezzo è piaciuto.

    Mi piace

  4. mi pento di aver gettato una giornata a lavorare anzichè essere con voi in piazza.
    Sono d’accordo con Tonia su Crimaldi. Ci sono giornalisti che fanno i giornalai, con quelli non ce la prendiamo mai, poi ci sono quelli che fanno il loro dovere, ovviamente non arrivano mai alla (presunta) perfezione, ma siamo sempre pronti a criticarli ferocemente.

    Mi piace

  5. Ma non e’ che Crimaldi puo’ venire il 28 giugno a Palazzo Palumbo, dove si riuniranno i meetup campani, i comitati civici e le associazioni presenti sul territoriop x dicutere se fare fronte comune e tentare di entrare nei palazzi istituzionali??? Cosi’ si fa 4 risate a vedere come quei 3 Grillini sorridenti e spensierati organizzano tale evento

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...