Non siamo un paese normale

Proprio non ci riusciamo ad essere un paese normale, ora più che mai che stiamo allo sbando. Ne diamo prova ogni giorno, tristemente. Nessuno in cui credere, a cui affidarsi. Stiamo delegittimando le istituzioni,  e a ragione, ma non ci piacciono manco più i magistrati. Tiriamo pietre ai poliziotti e non siamo ragionevoli e idealisti 68ottini. Non arriviamo a fine mese, ma consumiamo quintali di coca. Ci piace riempirci la bocca con la parola legalità, ma abbiamo un ministro dimissionario, un governatore sotto inchiesta, un presidente del consiglio e due assessori regionali agli arresti domiciliari. Non sappiamo più manco con chi dobbiamo prendercela. Siamo costretti a scendere in piazza per farci togliere la spazzatura da sotto casa. Io, quasi quasi me ne vado in messico….

Annunci

13 Pensieri su &Idquo;Non siamo un paese normale

  1. sono qui a leggere e rileggere il tuo post. guarda caso sono i miei stessi pensieri e quelli di tantissime persone. tutti siamo senza parole su quanto sta accadendo in campania, in italia…s e n z a p a r o l e.
    Siamo senza parole non perchè stupiti dai fatti anzi,sono anni che si parla di malfattori, criminali, truffatori. Sono anni che ci lamentiamo.
    SIAMO SENZA FIATO. CI HANNO UCCISI E QUANDO SI STA MORENDO NON SI HA LA FORZA DI REAGIRE, PARLARE.
    IO NON VOGLIO PIU’ PARLARE DI QUESTA GENTE NE’ DEL NOSTRO CARO AMARO ‘STATO’ ITALIANO(Lo stato è il mafioso numero UNO).
    Le persone oneste come noi, quelle che hanno ancora un briciolo di umanità, si sentono così: ABBANDONATI, USATI, INSULTATI,DERUBATI,IMPOTENTI,SFIDUCIATI,SENZA SPERANZA….UCCISI. Di questo dobbiamo parlare e di come ci sentiamo. Ognuno di noi, nel suo piccolo,nelle sue infinite difficoltà.. riflette cercando risposte,soluzioni senza strumenti. la voglia di scappare ci accomuna. Ci sentiamo come quei sacchetti gettati per le strade.
    Basta gettare la colpa alla camorra! Troppo facile, troppo comodo.
    Non nego l’esistenza di bande organizzate quelle, sono sempre esistite li dove c’è povertà e la povertà ha sempre regnato nel nostro caro ‘mezzogiorno’ adesso ‘mezzanotte’.
    Cara Tonia, ci hanno tolto anche la libertà di Scappare…il mondo non ci vuole perchè siamo italiani ma soprattutto…napoletani.
    madigio

    Mi piace

  2. siamo napoletani e dovremmo esserne orgogliosi…oggi me ne vergogno anche io, specie dopo aver saputo che, insieme con chi protesta legittimamente, c’è anche un branco di teppisti in azione che assalta edifici pubblici e minaccia chi lavora.

    Mi piace

  3. lo stato.
    ecco il piu’ grande di tutti i mali d’italia.
    padre di 20 figli avuti da madri diverse,
    quindi, fondamentalmente, diversi, che hanno in comune giusto la lingua UFFICIALE.
    sarebbe bello se ognuno di questi 20 figli si autogestisse da se, facesse funzionare casa propria come meglio gradisce, senza versare ed attingere allo/dallo stesso padre. pensate quanto sarebbe bello, poi, se i 20 fratelli si riunissero con le gambe sotto allo stesso tavolo in particolari occasioni, in grandi feste, quali i mondiali di calcio.

    FEDERALISMO SUBITO, X IL BENE DI TUTTI QUANTI

    Mi piace

  4. l’assistenzialismo non mi piace, ma soffro ancora della sindrome dell’abbandono familiare… il sud, e lo ha tristemente dimostrato in questi giorni, non è in grado di gestirsi da solo. Su, fratelli d’Italia, diamoci una mano….

    Mi piace

  5. bene…fossero tutti ragionevoli come te, avremmo risolto un sacco di problemi. In questi giorni l’esasperazione dei cittadini e la strumentalizzazione di alcuni gruppi hanno fatto salire alle stelle la tensione portando agli atti vandalici di cui parlano i tg nazionali!

    Mi piace

  6. sono d’accordo su tutto e con tutti per la questione spazzatura, ma cosa c’entrano i comuni cittadini che si vedono bloccata la strada e non possono rientrare nelle proprie case? é successo a me sabato a casalnuovo, dove dalle 11.00 del mattino solo verso le 21 mi è stato concesso di passare con l’auto ed andare a casa mia…e poi tutta la spazzatura per strada un lezzo enorme……la conseguenza? la munezza è ancora per strada…forse i problemi si risolvono cercando di fare meno munezza e piu’ differenziata..

    Mi piace

  7. quale federalismo allora sandokan? quello stile “cassa del mezzogiorno forever”?
    oppure quello della COSA NOSTRA CAMPANA?
    quello del “quello che e’ mio e’ mio ( tranne i rifiuti, i miei son vostri) e quello che e’ tuo e’ mio?
    facci sapere

    Mi piace

  8. Caro exit8,
    fate quello che vi pare. Volete il federalismo, la secessione, volete essere governati da gente del “calibro” di Calderoli o Bossi? Portate avanti le vostre idee o minacce (sono anni che ammorbate con queste storie, salvo poi accordarvi col Berlusconi o D’Alema di turno) e facciamola finita. Nessuno vi trattiene. La ricchezza del nord, questo lo dovresti sapere visto che fai tanto il saputello, è stata creata anche e soprattutto dalle braccia e dalle menti dei meridionali. La storia sei capace di leggerla solo a senso unico e per i tuoi ragionamenti, che anche quando hanno un fondo di verità, appaiono sempre strumentali e carichi di intolleranza.

    Mi piace

  9. omero,
    fatti un viaggio eppoi ne riparliamo.
    dalle vostre parole, e dagli aggettivi con i quali condite il mio nickname i veri intolleranti siete voi, forse perche’ siete ben consapevoli della realta’ che vi appartiene e che vi sta bene, visto che non fate nulla per cambiarla.
    la ricchezza del nord e’ stata davvero creata anche dalle braccia e dalle menti di meridionali ONESTI, COSCIENZIOSI LAVORATORI, che a tutto pensavano tranne che a fare i furbi e a far lavorare gli altri al proprio posto. ne vado giustamente fiero visto che, udite udite, sono piu’ meridionale di voi, in forma e sostanza. calderoli e/o bossi? sicuramente meglio dei vari bassolino, jervolino o pecoraro scanio a voi tanto cari, o, giusto per citarne un altro, cuffaro.
    intollerante? puo’ darsi, visto che da lavoratore dipendente pago le tasse fino all’ultimo centesimo, e mi sono rotto i coglioni di vedere i miei soldi buttati in un vuoto a perdere quale la campania.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...