A fine anno la chiusura di Taverna del re…uhm…

tir-passaggio.jpgio-et-ecoballe.jpgemerg-rifiuti.jpg 

Oggi quattro blitz e qualche manganellata per consentire a 62 tir di sversare dopo lo stop forzato di 24 ore. La presenza di un gruppo di no global ha surriscaldato il clima e trasformato il terzo tentativo (guarda video nella lista a destra “scontri con la polizia”, anche nella versione montata da gigetto) di bloccare i camion in uno scontro più violento. Persino io che riprendevo con la macchinetta fotografica, sono stata spintonata da un poliziotto che tentava di impedirmi di documentare la carica. Inutile dire che è stata una brutta cosa e che c’era grande preoccupazione tra i manifestanti. Questo delle 17 è stato lo scontro più violento di quelli che ci sono stati in questa settimana. E ciò che sconcerta è che contemporaneamente si svolgeva a Napoli l’incontro della delegazione di sindaci e cittadini col Prefetto, incontro che si è concluso alle 19 con la notizia di due date: 20 novembre per il rispetto delle prescrizioni della Asl (copertura balle di rifiuti strappate e regimentazione acque piovane) che hanno motivato l’ordinanza del sindaco Taglialatela; 20 dicembre la chiusura del sito di stoccaggio, data che si allungherebbe al 31 dicembre solo per le emergenze di qualche Cdr.

Annunci

Un pensiero su &Idquo;A fine anno la chiusura di Taverna del re…uhm…

  1. Ciao Tonia. Sono Biagio Napolano. Scusami ma non avevo altro modo per contattarti anche se via e-mail ho pregato il comune amico Ugo Ferrero di farlo. La tua presenza è essenziale e fondamentale nella realtà locale del nascente Partito Democratico a Qualiano. Ti prego di non mancare giovedì 8 novembre prossimo alle ore 20.30 presso il Circolo della Margherita a Qualiano per la prima riunione dopo le Primarie dell’ottobre scorso. Se hai amiche ed amici che vogliono condividere il nostro percorso, non ha che da portarle con te, con un passa parola che sarà anche poco formale ma incarna alla perfezione lo spirito dell’iniziativa che insieme stiamo costruendo.
    Se vuoi metterti in contatto con me, mi puoi trovare all’Ufficio Postale o chiama in serata a casa al numero telefonico xxxxxxx o al mio indirizzo di posta elettronica.
    Ti saluto molto caramente.
    Biagio Napolano

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...