Number One sulle schede, il sorteggio premia Generazione U

tonia-i-piano-ni.JPG

Non solo siamo stati i primi a consegnare le liste all’Utar, non solo siamo quelli con le carte in regola, ora noi di Generazione U siamo anche “quelli che c’hanno il candidato col numero uno nella scheda elettorale per le primarie del 14 ottobre”. Il sorteggio ha dato ragione al nostro impegno ed è una bella consolazione dopo l’enorme sforzo compiuto per fare tutto bene. Bene significa in regola, bene significa rispettando le regole e anche quella dell’alternanza di genere. Altri non l’hanno fatto, noi sì e questo basta per sentirci a posto con la coscienza. E che dubbio c’era? Noi il nostro senso della legalità lo abbiamo messo in pratica subito con una modalità democratica assai. Prima della presentazione delle liste, abbiamo verificato che ci voleva un’altra lista con a capo una donna. Tempo per aprire un dibattito e arrivare ad una scelta condivisa non c’era. Così Marco ha scritto dei bigliettini con i nomi dei collegi con un ragazzo in cima e ha chiesto ad una passante di prenderne uno dalla sua mano. Et voilà, democrazia compiuta. Quello che è saltato fuori (Ischia) ha invertito il suo nome con la seconda in lista e noi ci siamo messi in regola e tolto un pensiero.  

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Number One sulle schede, il sorteggio premia Generazione U

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...